Servizio Clienti Web

Seguici su Facebook!

Week End di Autunno nella Tuscia

Destinazione: Lazio

Tipo Vacanza: Viaggi di Gruppo

Tombe etrusche, ville romane, castelli medievali tra i caldi colori e le sagre dell'autunno .....

 

1 ° giorno: VILLA LANTE / BAGNAIA / VITERBO
Ritrovo dei sig.ri partecipanti e partenza con il pullman Gran Turismo per Viterbo.
Pranzo in hotel. Visita guidata di Villa Lante a Bagnaia. Visita dei giardini all'italiana, la fontana di Pegaso e le due palazzine. Visita al centro storico di Bagnaia, borgo che, per la sua aria salubre e la vita serena, era il luogo prescelto per i soggiorni estivi del vescovo di Viterbo. Partenza per Viterbo e visita guidata della città: capoluogo della Tuscia, Viterbo è ricca di reperti etrusco-romani e medioevali che creano un afflusso di visitatori attratti da questa molteplicità di interessi. La città è particolarmente apprezzata per le antichissime radici storiche, per le sue bellezze artistiche e culturali e per il contesto ambientale in cui è inserita. Visita guidata del centro storico. Arrivo in hotel e sistemazione nelle camere. Cena e pernottamento in hotel

2 ° giorno: VITERBO / TUSCANIA / TARQUINIA
Prima colazione in hotel. Partenza per Tuscania e visita guidata : l'antica città era già abitata dagli Etruschi, ricca ed importante, si avvaleva del commercio marittimo attraverso il porto di Montalto. Pranzo in ristorante. Quindi visita di Tarquinia con il suo centro storico medievale.Nel corso della giornata si avrà modo di visitare almeno una necropoli etrusca. Rientro in hotel. Cena e pernottamento in Hotel.

3° giorno: BOLSENA / CIVITA DI BAGNOREGIO
Prima colazione in hotel. Partenza per Bolsena.Incontro con la guida e visita alla Rocca Monaldeschi della Cervara che domina tutto il lago e sede del Museo Territoriale del lago di Bolsena, che narra dall’origine vulcanica del lago, agli etruschi, al periodo romano, alla cultura della pesca. Attraversando poi i vicoli del centro storico si raggiunge la Basilica di S. Cristina, conosciuta nel mondo cattolico per il ‘’ Miracolo del Corpus Domini; visita del complesso basilicale. Partenza per Bagnoregio e pranzo in agriturismo. Nel pomeriggio visita di Civita di Bagnoregio paesino arroccato su uno sperone di argilla e tufo, nota come “la città che muore” a causa della lenta erosione da parte degli agenti atmosferici che col tempo fa sgretolare gli strati tufacei e argillosi di cui la Civita è costituita. Un terremoto nel 1600 ha fatto crollare molte abitazioni e anche il terreno sottostante alla strada d’accesso al paese, isolando il borgo. Il paese si presenta come un piccolo agglomerato di case antiche arrampicate su una grossa roccia, cui si accede attraverso un ponte molto alto di circa 1 Km, percorribile esclusivamente a piedi. Rientro in Hotel. Cena e pernottamento.

4° giorno: CAPRAROLA / SAGRA DELLA CASTAGNA
Prima colazione in hotel. Partenza per Caprarola. Visita guidata di Palazzo Farnese, uno dei migliori esempi di dimora rinascimentale, costruita per la famiglia romana dei Farnese a Caprarola. Pranzo degustazione di prodotti tipici (bevande incluse) in una delle tante cantine aperte per la festa della Castagna della Tuscia.
Breve passeggiata digestiva e partenza per il rientro.

Tour per gruppi precostituiti - quotazioni su richiesta

Richiesta Informazioni